Archivi tag: pezzi di ricambio

Manager

N° giocatori:da 3 a 8
Età:12+
Anno:1976


Contenuto:

  • piano di gioco
  • 8 schede bilancio
  • pedine: Miralanza, Martini & Rossi, San Pellegrino, Agusta, Borletti,Misura, Omega e Fiat
  • 24 simboli informatica
  • 24 simboli energia
  • 24 simboli materie prime
  • 20 gettoni assicurazione
  • 20 gettoni JWT
  • 20 gettoni sintex
  • 33 carte “vita degli affari”
  • 33 carte “congiuntura”
  • 11 azioni
  • 36 talloncini prestito
  • 50 banconote da 1.000
  • 50 banconote da 5.000
  • 50 banconote da 10.000
  • 25 banconote da 50.000
  • 2 dadi normali
  • 2 dadi speciali
  • regole del gioco
  • fascicolo monografie delle società

Descrizione: Per guadagnare soldi, ogni giocatore deve acquistare energia, materie prime e informatica con cui produrre beni “prodotti finiti”.

Tali beni devono essere venduti da uno dei numerosi distributori, in base alle quantità. I partecipanti possono guadagnare soldi diventando azionisti nel maggior numero delle società di produzione, distribuzione e di servizi disponibili.

Le azioni vengono acquistate dal banco o si possono comprare dagli avversari utilizzando i dadi speciali; in quest’ultimo caso le acquisizioni avvengono con le famose OPA (offerta pubblica di acquisto).

I concorrenti possono anche acquistare servizi di assicurazione, consulenza e pubblicità per assicurarsi contro qualsiasi perdita, migliorare le loro vendite o assistere l’efficacia della loro attività.

Il vincitore è deciso da condizioni decise al momento di cominciare; si può scegliere di giocare per un tempo determinato o raggiungendo un obiettivo monetario. Naturalmente come in ogni gioco ci sono anche degli imprevisti, uno per tutti è l’incendio, che può distruggere tutto o parte del vostri prodotti finiti o delle materie prime.

Pregi:Quando il gioco entra nel vivo ci si diverte
Difetti:Partenza lenta
Curiosità:il gioco Manager si trova in commercio anche con i nomi Fortune, Business, Financial 500, Fortune 500, The Business Game
Note:Pezzi di ricambio disponibili. Se interessati contattateci con il form sottostante

Marco Polo, Dragonda

N° giocatori:da 2 a 4
Età:8+
Anno:1982

Contenuto:

  • Plancia di gioco
  • 4 segnalino
  • dado
  • fiorini
  • 2 dadi
  • carte mezzi di trasporto
  • carte eventi
  • carte salvacondotto
  • schede degli scambi
  • schede segnapunti
  • regolamento

Descrizione: Il filo conduttore del gioco Marco Polo, Dragonda sono le avventure di un veneziano alla corte del Gran Khan dei Mongoli; La mappa / tabellone rappresenta l’Europa Orientale, parte dell’Africa e quasi tutta l’Asia fino al Giappone E’ stato studiato per essere un gioco d’avventure in cui i giocatori non hanno come scopo principale l’accumulo di ricchezza, ma devono acquisire esperienza sufficiente a scrivere “Il Milione”.

I fiorini pur essendo importanti ai fini del gioco non sono determinanti per raggiungere la vittoria, ma sono un mezzo con il quale i partecipanti possono viaggiare più facilmente sia via terra che via mare. Il denaro va utilizzato principalmente per l’acquisto dei mezzi di trasporto e delle merci.

Di conseguenza i giocatori non devono rincorrere la ricchezza ma utilizzare il denaro per viaggiare e commerciare, in questo modo perseguono il vero scopo del gioco, accumulare esperienza ottenendo così i punti esperienza.

I giocatori guadagnano i punti esperienza affrontando e superando le prove poste dalle carte Eventi oppure raggiungendo determinati obiettivi geografici: Nagasaki, Manila e Pelembang danno al primo concorrente che vi entra 5 punti ciascuna.

Il vincitore sarà colui che per primo riuscirà a raggiungere tutti i seguenti obiettivi:
1 – ha accumulato 51 punti esperienza.
2 – ha attraversato le città di Pechino, Samarcanda, Damasco, Ormuz e Yunnan.
3 – è rientrato a Venezia.

Pregi:………………………………………………
Difetti:………………………………………………
Curiosità:cod. 555094
Note:Sono disponibili pezzi di ricambio, se interessati contattateci con il form sottostante